Nuovo

Karasi Areni Noir 2014 - Zorah

Nuovo

Terreno: sabbioso, ricco di scheletro e ricchissimo di calcare 

Vendemmia: manuale 
Vinificazione: in vasche di cemento, ruvido non resinato 
Affinamento: anfore 
Imbottigliamento: settembre 
Colore: rosso rubino 
Profumo: complesso di frutta rossa, speziato 
Sapore: esotico, speziato con sentore di frutta rossa

Più dettagli

12 Prodotti

29,90€

Più informazioni

Zorik Gharibian, armeno cresciuto ed educato in Italia tra Venezia e Milano, ha deciso di investire cuore e anima nella sua vera passione: il vino. Nasce così Zorah nella terra dei suoi padri per creare vini unici che raccontano la sua etica moderna ma con profonde radici tradizionali. In un luogo "speciale" circondato da spettacolari montagne, spesso innevate, a 1400 metri sul livello del mare e a pochi passi dal più antico dei siti "enoici", una cantina di 6.100 anni di età, sono piantati i vigneti di Zorah. Situata nel piccolo villaggio rurale di Rind, nel cuore di Yeghegnadzor, la regione Armena più vocata alla produzione di vini eleganti e di spessore al tempo stesso. Il Karasì da sole uve areni noir, uva autoctona armena, è vinificato al 40% in vasche di acciaio, al 30% in Karas (anfore armene), al 20% in piccole botti di legno francese e al 10% in botti grandi di legno armeno: un vino fine ed elegante, specchio della sua terra.

Recensioni

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi una recensione

Karasi Areni Noir 2014 - Zorah

Karasi Areni Noir 2014 - Zorah

Terreno: sabbioso, ricco di scheletro e ricchissimo di calcare 

Vendemmia: manuale 
Vinificazione: in vasche di cemento, ruvido non resinato 
Affinamento: anfore 
Imbottigliamento: settembre 
Colore: rosso rubino 
Profumo: complesso di frutta rossa, speziato 
Sapore: esotico, speziato con sentore di frutta rossa

Scrivi una recensione

1 altri prodotti della stessa categoria: